22-11-2020

BOLLETTINO N. 8 / 2020

 

Ecco il bollettino n. 8 di quest'anno (GUARDA IL BOLLETTINO).

 
31-10-2020
LEGGERE LE MONTAGNE A MORBEGNO - “ LA MIA MONTAGNA”
 

È indetta la prima edizione del Premio LEGGERE LE MONTAGNE A MORBEGNO - “LA MIA MONTAGNA” nell’ambito della rassegna “Leggere le montagne” promossa dalla Convenzione delle Alpi, in occasione della Giornata Internazionale delle Montagne (IMD International Mountain Day) dell’11 dicembre 2020.
L’evento è organizzato dall’Infopoint di Morbegno della Convenzione delle Alpi in collaborazione con l’associazione E’Valtellina, nell’ambito delle attività di Morbegno - Città Alpina dell’Anno, e il supporto della Biblioteca Civica Ezio Vanoni di Morbegno, di Radio TSN TeleSondrioNewse del Consorzio Turistico Valtellina di Morbegno.
Al concorso contribuiscono Libreria Piccolo Principe e Nuova Libreria Albo di Morbegno

Regolamento
1.Il concorso è gratuito e aperto a tutti. Gli scritti devono essere redatti in lingua italiana.
Il concorso è rivolto a due categorie di partecipanti: classi scolastiche e persone fisiche.
Per i minorenni che partecipino singolarmente, senza la presentazione della Scuola di appartenenza, è necessaria l’autorizzazione di chi ne esercita la potestà.
2. Le opere devono essere redatte in lingua italiana e inedite, ovvero non già pubblicate da case editrici, in cartaceo, in ebook o in self-publishing e comunque in ogni altra forma web.
3. Le categorie del premio sono le seguenti:
3.1 LA MIA MONTAGNA IN UN POST
(riservato esclusivamente agli alunni delle scuole secondarie di primo e secondo grado)
3.2 VI RACCONTO LA MIA MONTAGNA
(aperto a tutti, studenti compresi)
4.1 Il post deve essere espresso con un massimo di trecento battute (spazi esclusi) e deve essere presentato in formato A4, Calibri, font 12. E’ possibile l’invio - per ogni classe scolastica - di un massimo di tre post; ogni alunno potrà partecipare alla elaborazione di un solo post.
4.2 Il racconto inedito deve essere espresso con un massimo di tremila battute (spazi compresi), presentato in formato A4, Calibri, font 12, in una cartella con l’eventuale sottotitolo (che non contribuisce al conteggio dei caratteri), separato da una riga dal post stesso.
4.3 Il testo rimarrà di proprietà dell’Infopoint di Morbegno della Convenzione delle Alpi, fatto salvo il diritto d’uso degli autori con la dicitura “testo presentato al concorso Leggere le Montagne a Morbegno”.

5.0 Le opere in concorso dovranno pervenire entro e non oltre le ore 16.00 del 9 dicembre 2020 alla casella elettronica concorso@evaltellina.com allegando - per ogni categoria - il modulo di iscrizione compilato e sottoscritto (per i minori con l’autorizzazione di chi ne esercita la potestà).

6. La Giuria sarà composta da personalità locali del mondo letterario e culturale.
7. Opere vincitrici: i primi 3 scritti classificati di ogni sezione, e gli autori di opere eventualmente menzionate, verranno avvisati tramite e-mail o telefonicamente, e invitati a leggere la propria opera con registrazione video e a partecipare alla premiazione. Gli autori premiati dovranno consentire l’uso della propria immagine, fissa e in video, per tutte le presentazioni riguardanti il concorso.
I nominativi e le immagini dei vincitori saranno pubblicati su http://www.evaltellina.com e diffusi attraverso le trasmissioni di Radio TSN TeleSondrioNews e i canali della Convenzione delle Alpi.
8. Premiazione: è prevista per il giorno 11 dicembre 2020, Giornata Internazionale delle Montagne, a Morbegno (So) con le modalità che saranno opportunamente comunicate in relazione alle cautele imposte dalla pandemia in corso.
9. I premi consistono in buoni con corrispettivo in danaro per l’acquisto di libri.
10. I dati relativi a tutti i partecipanti saranno utilizzati solo ed esclusivamente ai sensi del D.LGS. 196/03 e sue successive modificazioni.
11. La partecipazione al concorso comporta l’accettazione di tutti gli articoli del presente regolamento.
12. Con la partecipazione al Premio, ciascun autore garantisce che l’opera inoltrata è frutto della sua creatività personale e che rispetta tutti i requisiti richiesti dal presente regolamento.
13. Con la partecipazione al Premio, ciascun autore concede autorizzazione al trattamento dei propri dati personali, solo per le finalità previste dal Premio e in linea con quanto stabilito dal D. Lgs. 196/03.
14. La partecipazione al Premio implica la totale accettazione del presente regolamento.
La mancata osservanza di un solo articolo comporterà l’immediata esclusione dal concorso.
15. La Segreteria del Premio si riserva la facoltà di modificare il presente regolamento, ove si verificassero necessità di forza maggiore.

INFORMAZIONI e moduli di iscrizione (solo elettronici)
Associazione E’Valtellina: concorso@evaltellina.com - www.evaltellina.com
Consorzio Turistico Valtellina di Morbegno: www.valtellinamorbegno.it - info@valtellinamorbegno.it
Biblioteca Civica Ezio Vanoni
Infopoint di Morbegno della Convenzione delle Alpi
Facebook: Infopoint di Morbegno della Convenzione delle Alpi

REGOLAMENTO
SCHEDA DI PARTECIPAZIONE OPEN
 
 
29-10-2020
IN VIAGGIO CON GISELLA - CONCORSO LETTERARIO - FIGURATIVO
 

Il Laboratorio Poetico in collaborazione con Forme Luci Ombre, promuove per l'anno scolastico 2020-2021 il Concorso letterario-figurativo rivolto ai bambini delle scuole primarie e ai ragazzini delle medie della provincia di Sondrio, dal titolo“In viaggio con Gisella”. Potranno partecipare al concorso individualmente i bambini e i ragazzi delle classi 3ª-4ª-5ª di scuola primaria e di 1ª-2ª e 3ª media. La partecipazione è gratuita.
Si può concorrere in una sola sezione:
Sezione A: poesia che non superi complessivamente i 25 versi, carattere Times New Roman, 10 pt, interlinea 1
Sezione B: breve racconto di massimo 2 pagine, foglio formato A4, carattere Times New Roman, 10 pt, interlinea 1
Sezione C: disegno a tecnica libera (massimo formato A3)
Tutto il materiale (testi o disegni), accompagnato dalla relativa scheda di partecipazione, dovrà pervenire esclusivamente come allegato di posta elettronica entro le ore 24 di sabato 21 febbraio 2021, all’indirizzo e-mail della segreteria dell’Associazione E’Valtellina concorso@evaltellina.com
La Giuria del concorso si riunirà ai primi di marzo per valutare le opere pervenute e il suo giudizio è insindacabile. Nei giorni successivi alla riunione della Giuria sarà data comunicazione via e-mail ai partecipanti dell’esito del Concorso e i risultati verranno riportarti su questo sito.
Le premiazioni si terranno il 21 marzo 2021 a Morbegno, durante le celebrazioni della Giornata Mondiale della Poesia.
Verranno premiati i primi classificati di ogni sezione (A-B-C) di ogni classe (3ª-4ª-5ª di scuola primaria e di 1ª-2ª e 3ª media).
La partecipazione al concorso implica la piena accettazione di questo regolamento.

VIDEO DI PRESENTAZIONE
REGOLAMENTO
SCHEDA DI PARTECIPAZIONE
 
26-10-2020
MOSTRA PROVINCIALE DEL COLLEZIONISMO - FOTOGRAFIE
 

Ecco alcune fotografie della Mostra Provinciale del Collezionismo appena terminata (GUARDA LE FOTOGRAFIE).

 
25-10-2020
MOSTRA PROVINCIALE DEL COLLEZIONISMO
 

Si è conclusa la due giorni del collezionismo a Morbegno, presso il convento di Sant'Antonio. Numerosi i visitatori che hanno visionato le collezioni presenti nelle varie sale e in uno dei due chiostri dell'edificio storico. Le normative anti Covid che limitavano i numeri dei presenti in ogni zona non ha ridotto l'affluenza ben suddivisa e soprattutto interessata a quanto esposto.
La mostra iniziava dall'auditorium di Sant'Antonio dove era esposta la collezione di tavole originali di fumetti a tema "Natura Animali Uomo" di Luca Villa. Lungo tutto un lato erano esposte settantaquattro tavole di fumetti realizzate da una cinquantina di disegnatori e che spaziavano dagli anni '40 fino ad oggi.
Si passava quindi in sala capitolare dove vi erano diverse collezioni. La prima erano le monete da 2 euro, realizzata da Lorenzo Del Barba, la collezione numismatica più seguita del momento. C'era quindi la raccolta dei giocattoli di una volta di Antonio Bongio, oggetti materiali, da piccoli modellini da tavolo alle biciclette e auto a pedali per bambini. A seguire una bellissima collezione di minerali del nostro territorio, di Aurelio Moiola, con pezzi veramente interessanti. Entrando nel chiostro la prima collezione presente erano la Domenica del Corriere negli anni '30 - inizio '40 e nelle immagini di copertina la propaganda fascista.
Proseguendo erano in visione disegni e poesie dei ragazzi che avevano partecipato al concorso "La vita è bella".
Tutti i partecipanti che si sono presentati alla mostra hanno ricevuto il libro realizzato per l'occasione con tutte le opere in concorso. Ventisei ragazzi, segnalati più meritevoli da un giuria, hanno ricevuto un premio. L'esposizione successiva presente nel chiostro, di Giulia Acquistapace, era legata alle missioni spaziali e più esattamente a quelle sovietiche. In mostra erano le patch, le toppe realizzate per ogni singola missione. Questo era un anticipo alla ricorrenza del 2021 per i 60 anni del primo uomo nello spazio.
Si entrava quindi in sala Boffi dove era in visione la collezione di cartoline postali di Morbegno, di Elisa Esposito, ed era quindi possibile vedere la cittadina come era una volta. Concludeva la mostra la collezione di francobolli Europa CEPT, dono della famiglia Vedovelli all'associazione e realizzata da Ezio Vedovelli, fondatore della sezione provinciale del Movimento Federalista Europeo. 
- Dopo ben sei mostre artistiche realizzate da nostri soci pittori e scultori, concludiamo il 2020 a livello espositivo con un evento collezionistico - commento di Luca Villa, consigliere dell'associazione - anche in questa edizione siamo riusciti a proporre materiale e tematiche completamente diverse tra loro. Avevamo raccolte a tema locale, nazionale e internazionale, segno di come il mondo collezionistico è vario, dinamico e interessante -. 

 
 
 
22-10-2020
MOSTRA PROVINCIALE DEL COLLEZIONISMO - LE FOTO DELLA MOSTRA IN ANTEPRIMA
 

Ecco alcune foto della mostra mentre si sta preparando.

 
21-10-2020
MOSTRA PROVINCIALE DEL COLLEZIONISMO - ESPOSIZIONI CONFERMATE, SALTANO GLI EVENTI
 

Nei giorni di venerdì 23 ottobre e sabato 24 ottobre presso il convento di Sant'Antonio a Morbegno si svolgerà l'annuale Mostra Provinciale del Collezionismo, iniziativa organizzata dall'Associazione “E'Valtellina”. Questo importante evento che chiama a raccolta i numerosi collezionisti della nostra provincia è solitamente programmata nel mese di maggio, ma quest'anno è stato posticipato causa problema Covid. Dieci collezioni in esposizione e eventi all'interno della manifestazione sono il programma di questa edizione. La varietà del materiale collezionato dai soci ci permette di poter esporre raccolte molto diverse tra loro. Avremo quindi: i 2 euro, la collezione numismatica più diffusa del momento, di Lorenzo Del Barba; i francobolli CEPT della collezione di Ezio Vedovelli ; vecchie cartoline per rivedere Morbegno di una volta di Elisa Esposito; i minerali del nostro territorio di Aurelio Moiola; i giocattoli di una volta di Antonio Bongio; "Aspettando Gagarin" le patch delle missioni spaziali sovietiche di Giulia Acquistapace; i reperti della Grande Guerra di “E'Valtellina”; “Natura animali uomo” numerose tavole originali di fumetti di Luca Villa; riviste d'epoca e gli elaborati dei bambini che hanno partecipato al concorso “La vita è bella”.

Annullato l'evento, organizzato dal Movimento Federalista Europeo a ricordo dei 100 anni dalla nascita di Ezio Vedovelli, morbegnese, fondatore a Morbegno della sezione provinciale del movimento.

Nell'ambito della Mostra i vincitori del concorso di poesia e disegno “La vita è bella” , potranno ritirare il proprio premio negli orari dell'apertura dell'evento e tutti i quelli che hanno aderito all'iniziativa riceveranno in omaggio il libro “La vita è bella”, che raccoglie tutti gli elaborati in concorso. Il libro è stato realizzato grazie al contributo erogato dall'Assessorato alla cultura della Comunità Montana Valtellina di Morbegno.

A breve verrà diffuso il regolamento del concorso letterario-figurativo (che doveva essere presentato durante il pomeriggio di sabato, annullato dopo le nuove disposizioni in merito alla pandemia) omaggio alla scrittrice morbegnese Gisella Passarelli a dieci anni dalla sua scomparsa. Il Concorso è aperto ai bambini delle terze, quarte e quinte della scuola primaria e delle tre classi delle medie, dal titolo “In viaggio con Gisella”, sempre con il Patrocinio della Comunità Montana Valtellina di Morbegno. L'orario di apertura della manifestazione sarà dalle 9 alle 19. L'ingresso è gratuito.

 

 
17-10-2020
MOSTRA PROVINCIALE DEL COLLEZIONISMO
 
Nei giorni di venerdì 23 ottobre e sabato 24 ottobre presso il convento di Sant'Antonio a Morbegno si svolgerà l'annuale Mostra Provinciale del Collezionismo. Programmata come ogni anno nel mese di maggio l'evento è stato posticipato causa problema Covid. Dieci collezioni in esposizione e eventi all'interno della manifestazione sono il programma di questa edizione. La varietà del materiale collezionato dai soci ci permette di poter esporre raccolte molto diverse tra loro. Avremo quindi: i 2 euro, la collezione numismatica più diffusa del momento; i francobolli CEPT della collezione Vedovelli; vecchie cartoline per rivedere Morbegno di una volta; i minerali del nostro territorio; i giocattoli di una volta; "Aspettando Gagarin", le patch delle missioni spaziali sovietiche; i reperti della Grande Guerra; “Natura animali uomo” numerose tavole originali di fumetti; riviste d’epoca. Sabato l'Auditorium ospiterà alla mattina un evento, organizzato dal Movimento Federalista Europeo a ricordo dei 100 anni dalla nascita di Ezio Vedovelli, morbegnese, fondatore a Morbegno della sezione provinciale del movimento. Nel pomeriggio invece si terrà la premiazione del concorso di poesia e disegno “La vita è bella” e la presentazione del concorso figurativo letterario “In viaggio con Gisella”. L’orario di apertura della manifestazione sarà dalle 9 alle 19. L’ingresso è gratuito.
 
06-10-2020
IL VIRUS E' APPRODATO IN VIA GARIBALDI A MORBEGNO
 

Una trentina di opere di pittura e scultura sono approdate nelle vetrine dei negozi di via Garibaldi a Morbegno. Alcune di queste sono reduci della mostra al MVSA (Museo Valtellinese di Storia e Arte di Sondrio) conclusasi il 13 settembre. I dieci artisti che hanno eseguito le opere appartengono al gruppo Forme Luci Ombre di E'Valtellina.

- Anche noi pittori abbiamo voluto fare la nostra parte e sensibilizzare la gente a prendere coscienza e riflettere su questo momento difficile.. e se anche una sola persona, guardando le nostre opere, si ferma a pensare.. noi abbiamo raggiunto il nostro scopo – dice la responsabile del gruppo Angelisa Fiorini – voglio inoltre ringraziare, anche a nome degli altri pittori, i venti negozianti, per la loro disponibilità, gentilezza e sensibilità nei confronti dell'arte, loro si sono resi subito disponibili a ospitare le opere nelle loro vetrine, grazie. Inoltre invito i lettori a fare una passeggiata in via Garibaldi alla ricerca delle opere sul virus, nelle vetrine addobbate -.

Per facilitare il compito elenchiamo le vetrine e l'artista. Si comincia la passeggiata dalla piazza S. Antonio e imbocchiamo la via Garibaldi. La prima opera di Fabrizia Pantiri è ospitata in mezzo ai libri della cartoleria Geminiani, la seconda molto significativa, sempre di Pantiri, insieme alla scultura di Luigi Colombo spiccano nelle belle vetrine di Charme di Cavalli. Il Negozietto ospita “gli innamorati” di Wanda Bettiga Sironi. La mostra prosegue nelle luminose vetrine delle Calzature Gerosa con due sculture di Flavio Marelli dal titolo “Virus” e “il malato immaginario”, e un'opera di Franco Baldazzi. Sempre di Baldazzi è l'opera ospitata nel negozio di bimbi Il Gatto e la Volpe, per l'occasione i vestiti in esposizione sono in “tinta” con l'opera. Altra opera di Franco è nel negozio di casalinghi di Re Luciana, per magia è sospeso in aria come una nuvola in un cielo in tempesta. Nel negozio AVANTGARDE / ANDE un'opera di Wanda Bettiga Sironi evoca l'Urlo di Edvard Munch. Nella farmacia Manzocchi medici e infermieri invadono le vetrine nelle due opere di Vittoria Consalvo. Proseguiamo per la via e nelle spaziose vetrine di abbigliamento Zuccalli troviamo l'opera di Giovanni Mannarano “Vele spezzate”. Nel nuovo negozio di abbigliamento Helvete un'opera di Wanda Bettiga Sironi in perfetta armonia dialoga con i due manichini vestiti a festa. Nella famosa oreficeria Canton un'opera di Giovanni Mannarano. Nel negozio di abbigliamento Il Peperoncino tre opere spiccano in mezzo agli abiti: una di Angelisa Fiorini dal titolo “Annientamento” e due opere di Giovanni Mannarano “Libro” e “Virus”. Più avanti nelle vetrine del Laboratorio Artigianale Labora in mezzo alle mele cotogne l'Urlo disperato di Munch raggiunge la via, nell'opera di Giovanni Mannarano. Nel negozio di abbigliamento Ullallà! due intriganti opere di Angelisa Fiorini si confondono in mezzo agli abiti. Altri due quadri di Fiorini sono presenti nel negozio di scarpe JEK&ALE. Nel negozio di abbigliamento Recycled / Jeanserie l'opera di Angelisa Fiorini “Virus” è stata incatenata al muro. - Così non scappa a contaminare – dice ridendo Fiorella, la proprietaria del negozio. In piazza Marconi all'abbigliamento “La Fabbrica” ospite è un'opera molto significativa di Fabrizia Pantiri. Nel negozio Patagonia l'elegante opera di Michele Falciani. Nello storico negozio Ciapponi, in mezzo ai pregiati prodotti valtellinesi, spicca l'opera di Paolo Ciapponi. Nel famoso e raffinato Caffè Folcher un'opera di Paolo Ciapponi e quattro opere di Franco Baldazzi (unite alle tre nella via segnano un percorso che l'artista spiega nell'installazione a forma di cuore).

Le opere rimarranno esposte per tutto il mese di ottobre, non perdete l'occasione di vederle, ne vale la pena e nel contempo potete ammirare le vetrine messe a nuovo per l'autunno.

 
05-10-2020
PREMIAZIONE DEL CONCORSO DI POESIA E DISEGNO "LA VITA E' BELLA"
 

Premiazione del Concorso di poesia e disegno “La vita è bella”, Sabato 24 Ottobre alle ore 15 a Morbegno, presso il Chiostro di S. Antonio, nell’ambito della tradizionale “Mostra Provinciale del Collezionismo”, aperta da Venerdì 23 a Sabato 24 ottobre. In caso di maltempo l’evento si svolgerà nell’attiguo Auditorium. I bambini premiati potranno declamare in questa occasione la propria poesia. All’interno dell’evento sarà allestito uno spazio dedicato all’esposizione dei disegni e delle poesie che ci sono pervenute. Durante i due giorni della mostra, tutti coloro che hanno aderito all’iniziativa potranno ritirare, quale omaggio, la pubblicazione, contenente tutti gli elaborati partecipanti al Concorso. Il libro è stato realizzato dalla nostra Associazione con il supporto dell’Assessorato alla Cultura della Comunità Montana Valtellina di Morbegno.

 
01-10-2020
MOSTRA DI PITTURA DI ANGELINI E MESCIA PRESSO IL CONVENTO
 

Doppia mostra di pittura, Lucia Mescia e Andrea Angelini, artisti del gruppo Forme Luci Ombre (con responsabile Angelisa Fiorini) sezione artistica dell'associazione E'Valtellina, espongono le loro opere nella sala Boffi del chiostro di S.Antonio a Morbegno.
Lucia Mescia nata ad Ardenno, da più di 50 anni vive a Morbegno. Da sempre appassionata di pittura ha iniziato a disegnare con il carboncino per poi passare ai dipinti ad olio su tela, acquarello e ceramiche. Ha perfezionato le sue tecniche presso il laboratorio artistico di élain Vital di Adriana Castiglione di Gera Lario. Ama dipingere su ceramica varie tematiche, fiori, animali, paesaggi e affini. La sua prima esposizione si è svolta nel 2002 proprio nella chiesa di S. Antonio, oggi Auditorium. E' inoltre appassionata scrittrice, componendo da autodidatta poesie e racconti.
Andrea Angelini, trentaduenne, originario di Talamona e residente a Regoledo, da qualche anno, nel tempo libero, si dedica al disegno e alla pittura. I soggetti preferiti sono ritratti, animali e scene di vita contadina. Iscritto da quest'anno all'associazione E'Valtellina è alla sua prima mostra.
L'ingresso alle esposizioni è gratuito. Si possono vedere le opere, nella sala Boffi dal 1 all'11 ottobre, con questi orari:
giovedì 1 e venerdì 2 ottobre dalle 15 alle 20 - sabato 3 e domenica 4 ottobre dalle 10 alle 22 - giovedì 8 e venerdì 9 ottobre dalle 15 alle 20 - sabato 10 e domenica 11 ottobre dalle 10 alle 22.

 
10-09-2020

FACES/FACCE - STEFANIA DEL BARBA

 

Nel suggestivo complesso di Sant’Antonio in Morbegno, dal 14 al 20 settembre, esporrà Stefania Del Barba con il progetto FACES/FACCE, una rassegna di ritratti eseguiti unendo l’uso dettagliato della penna biro a interventi grafici. Questo dualismo, spesso presente nei lavori dell’artista morbegnese, contrappone il dettaglio al non finito, le linee morbide alla geometria, il bianco e nero al colore. È l’unione fra classicismo e modernità che rendono apprezzate e riconoscibili le sue opere. Lo stile dell’artista mette in evidenza una formazione di tipo classico con una attenzione particolare verso un realismo influenzato dall’altra grande passione: l’arte grafica. L’artista ci racconta che “Ho sempre amato disegnare e da che ho memoria credo che la penna biro sia stato il mio primo strumento. L’esercizio negli anni mi ha portata ad acquisire uno stile iperrealista ricco di dettagli, con l’aiuto di altri medium come le matite o gli acrilici, che però - di contro - spesso è fine a sé stesso oltre che richiedere molto tempo. Da qui la voglia di procedere più rapidamente, con un tratto più moderno, fresco e immediato. La penna, la classica “Bic”, mi consente di farlo. La sfera corre libera e il mio segno diventa sicuro e morbido al tempo stesso, scivolando sulla carta mi è possibile ottenere quello che ho visualizzato nella mia mente e allo stesso tempo rimanerne sorpresa”. Continua Del Barba “questo progetto mi coinvolge da tempo, ma nel periodo di lockdown ha veramente acquistato un senso, fra i ritratti, oltre ai volti più celebri, ci sono quelli dei miei amici, dei miei affetti più cari, che hanno rappresentato ciò che veramente mi è mancato durante i momenti difficili dell’isolamento”. La scelta della carta, con il suo candore fa da contraltare a questo contrasto visivo, diventando anche lei protagonista della mostra organizzata dalla sezione Forme Luci Ombre di E’Valtellina e patrocinata dal Comune di Morbegno.
Gli orari della mostra: lunedì ore 18-20, da martedì a venerdì ore 16 -19, sabato ore 9-12 / 16-22 e domenica ore 10-12 / 16-21.

 
07-09-2020

BOLLETTINO N. 7 / 2020

 

Ecco il bollettino n. 7 di quest'anno (GUARDA IL BOLLETTINO).

 
04-09-2020

PROSSIME MOSTRE AL CONVENTO DI S. ANTONIO

 

Settembre vedrà nella Sala Boffi del convento di S.Antonio la mostra di Stefania Del Barba (dal 13 al 20 Settembre) e a seguire di Fabrizia Pantiri (dal 22 al 27 Settembre). Dal 1. all' 11 Ottobre ci sarà invece l'esposizione di Lucia Mescia e Andrea Angelini. Ecco qui sotto le rispettive locandine.

 
26-08-2020

“VOCI DALLA QUARANTENA”, UN PONTE TRA VALTELLINA E MALTA

 

“Voci dalla quarantena” raccoglie in un collage di colori ed emozioni vissute durante il periodo critico della pandemia, un ventaglio di video artistici che mescolano parole, immagini e musica, espressione di nove poeti del gruppo Laboratorio Poetico di E’Valtellina e di “EspRimi”, Associazione di Malta con la quale l’amicizia e le collaborazioni sono intense da più di dieci anni. L’intento del progetto – dichiara Paola Mara De Maestri, consigliere di E’Valtellina e responsabile del Laboratorio Poetico, che oltre alla sua partecipazione come artista si è occupata dell’editing del video - è quello di fornire una forte testimonianza attraverso la variegata voce dei poeti e lasciare una traccia di quanto sperimentato anche come monito per il futuro, promuovendo nella collettività riflessioni e senso di responsabilità verso se stessi e gli altri -. I poeti partecipanti all’iniziativa oltre a De Maestri, che si sono occupati interamente della produzione del loro filmato sono Stefano Ciapponi, Alfred Caruana Ruggier, Patrick J. Sammut e Emmanuel Attard Cassar, mentre altri artisti si sono avvalsi di alcune collaborazioni per completare il prodotto multimediale, come Alda Volpico audivata nel montaggio dal figlio Luigi Martinelli e Lucia Mescia da Livia Da Riva, per Malta Nathalie Busuttil ha prestato la voce alla sorella Amanda Busuttil e Roland Cuschieri ha interpretato nel video il testo di Charles Mifsud. Tutti i testi sono in lingua italiana, anche quelli dei poeti maltesi. A Malta infatti in tanti conoscono la nostra lingua. L’iniziativa ha ottenuto anche il prestigioso Patrocinio di Wikipoesia, considerata “La Wikipedia della poesia” con il commento di lode di del Consigliere e responsabile dellaGovernanceRenato Ongania - A tratti in alcune liriche, immagini e declamazioni appare il codice linguistico della preghiera - la spontaneità dei protagonisti legittima il tono di alcune imprecazioni talvolta rivolte ad un soggetto indefinito, ‘lamento'. La composizione del Laboratorio, in una sorta di dicotomia lombardo-maltese, trova una difficile vivacità di sentimenti nel passato recente. Si individuano il rancore, la rabbia, la sofferenza, l’esternazione del dolore e l’inadeguatezza della risposta che l’umanità ha dato alla sfida. il tutto viene intrecciato con amore, abbracci, speranza, futuro - quasi a mitigare i versi bui. Il testo si incunea nella realtà del tempo e ne ferma lo scorrere. Sono i primi mesi della pandemia, i primi morti, interpretati ora come morti che uniscono i popoli nella tragedia - Anche Emmanuel Attard Cassar, Presidente di EspRimi (Malta) commenta - Ogni collaborazione di EspRimi con Il Laboratorio Poetico di È Valtellina è sempre un privilegio, un grande piacere e nello stesso tempo una responsabilità. Questa ultima iniziativa ci ha messo di fronte ad una realtà che ha sfidato il nostro benessere e lo stile di vita di cui eravamo abituati. Dalla Valtellina e Malta nove poeti, donne e uomini di varia età hanno parlato. Si sono espressi. Le loro parole hanno trattato le perdite di vite umane, i sacrifici, le inizative scomode a cui dovevamo e dobbiamo ancora sottoporci e infine hanno riservato parole e righe di speranza per una vittoria del sapere umano contro il virus con la creazione di un vaccino. Abbiamo visto medici, infermieri e tutto il personale sanitario lottare per salvare vite umane. Abbiamo visto imprese offrire la loro tecnologia nello spirito collettivo. Abbiamo visto impiegati perdere il lavoro. Abbiamo vissuto l’ansia e la consapevolezza della gravità portata da un virus sconosciuto. Così i poeti volevano parlare con l’intento di dare supporo alla gente che ha dovuto subire l’allontanamento e ha voluto adeguarsi a tempi difficili. Ma come in altri calamità, la gente, parte di cui ha sofferto di piu, sa guardare avanti e sperare. E sono proprio questi i traguardi di un poeta, cioe esprimere la gioia ed il dolore della sua gente e nello stesso tempo offrire uno scopo per essere determinati e fiduciosi del futuro-. Il video presente su YOUTUBE verrà diffuso attraverso i social e presentato durante le varie iniziative che intraprenderanno le due associazioni coinvolte. Per quanto riguarda “E’Valtellina” la prima occasione che si presta per la proiezione è nell’ambito della premiazione del concorso di poesia e pittura “La vita è bella” prevista ad ottobre.

     
15-08-2020
VITTORIA CONSALVO ESPONE AL CONVENTO DI S.ANTONIO
 

Presso la Sala Boffi del convento di S.Antonio in esposizione i quadri di Vittoria Consalvo. La mostra si svolgerà dal 19 fino al 30 agosto. L'ingresso è gratuito. Questi gli orari di apertura:: MERCOLEDI', GIOVEDI' E DOMENICA 16-19 - VENERDI' 16-19 e 20-22 - SABATO 10-12 16-19 e 20-22. LUNEDI' E MARTEDI' CHIUSO.

 
09-08-2020
I VIDEO DEL LABORATORIO POETICO AL MVSA DI SONDRIO
 

I video “La vita è bella” e “La Giornata Mondiale della poesia”, realizzati a marzo 2020 dal Laboratorio Poetico sono stati presentanti a nome dell'Associazione “E'Valtellina” e selezionati per la proiezione nell'ambito della
mostra "Evasioni in quarantena", visitabile dal 7 agosto e per tutto il mese durante gli orari di apertura del MVSA a Sondrio (dal giovedì alla domenica, dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 18) nelle sale espositive al piano terra di Palazzo Sassi de' Lavizzari.

 
07-08-2020
LE FOTO DELLA MOSTRA DI PITTURA AL CONVENTO
 

Ecco le fotografie della Collettiva Artistica dei soci Marika Kohanicz, Franco Salvi e Armando Ricetti. (GUARDA LA GALLERIA FOTOGRAFICA)

 
 
 
 
29-07-2020
SABATO 1 AGOSTO INIZIA LA COLLETTIVA ARTISTICA
 

A partire da Sabato 1 Agosto, presso la Sala Capitolare nel convento di S.Antonio a Morbegno, si terrà la Collettiva Artistica dei soci Marika Kohanicz, Franco Salvi e Armando Ricetti. L'evento proseguirà fino a Domenica 9 Agosto. Orario di apertura sarà dalle 10 alle 12.30 e dalle 14 alle 20. Ingresso gratuito.

 
 
 
29-07-2020
A RONCAGLIA DI SOTTO ESPOSIZIONE DI FOTOGRAFIE E CARTOLINE D'EPOCA
 

Sabato 8 Agosto a Roncaglia di sotto, nel percorso che dal centro paese porta alla cappelletta del Quadrivio, si terrà la mostra di fotografie e cartoline d'epoca. Orario dell'evento dalle 17 alle 21. L'evento è collegato al progetto "Ciò che è stato è parte di noi" e che vedrà il restauro della Cappelletta del Quadrivio.

 
 
 
19-07-2020
MOSTRA DI DANIELE GIUSBERTI E MATTEO MAZZONI: LE FOTO
 

Ecco alcune fotografie della mostra presso la Sala Boffi al Convento di S.Antonio a Morbegno (GUARDA LA GALLERIA FOTOGRAFICA)

 
14-07-2020
COMUNICATO STAMPA: INIZIATIVE DI “E'VALTELLINA”
 

Il Direttivo di “E'Valtellina” si è riunito per la seconda volta nel giro di pochi giorni per definire il programma delle iniziative messe in cantiere fino al prossimo autunno. Imminente è l'iniziativa “Gli artisti espongono” che coinvolgerà alcuni soci di “Forme Luci Ombre”, gruppo del quale è responsabile Angelisa Fiorini , i quali esporranno le loro opere tra luglio e settembre 2020, all'interno del convento di S.Antonio. Ecco il calendario:17-24 Luglio - Sala Boffi - Fauna Alpina - Mostra di scultura e pittura di Daniele Giusberti e - Opere lignee - di Matteo Mazzoni; 1-9 Agosto - Sala Capitolare - Collettiva artistica - Marika Kohanicz , Franco Salvi , Armando Ricetti; 19-30 Agosto - Sala Boffi - Mostra di pittura di Vittoria Consalvo ; 14-20 Settembre - Sala Boffi - Mostra di pittura di Stefania Del Barba; 21-27 Settembre - Sala Boffi - Mostra di pittura di Fabrizia Pantiri. In questo periodo l'associazione ha inoltre attivato una collaborazione con alcuni privati per il recupero di una cappelletta , detta del Quadrivio, posta a Roncaglia di Civo . All'operazione di restauro conservativo dell'edificio religioso seguiranno delle attività culturali, la prima ad agosto sarà una mostra fotografica collezionistica. - Durante il lockdown sono stati cancellati tutti gli eventi che si svolgevano in S. Antonio, come previsto dalle varie ordinanze, ma l'attività dell'Associazione non si è mai fermata – dichiara il Presidente Lorenzo Del Barba - Infatti in piena pandemia sono stati organizzati dal Laboratorio Poetico una versione inedita della Giornata Mondiale della Poesia vissuta dai terrazzi di casa e partecipata anche dalle scuole e il Concorso di poesia e disegno “La vita è bella”, del quale si avranno le premiazioni con la mostra degli elaborati, sabato 6 ottobre a Morbegno. Rimanendo in tema di poesia il 17 ottobre ricorderemo i 10 anni dalla scomparsa della poetessa morbegnese Gisella Passarelli -. – La nostra Associazione - dichiara la responsabile del Laboratorio Poetico Paola Mara De Maestri – ha partecipato attivamente alle celebrazioni dei 100 anni della sua nascita nel 2013 e vuole promuovere per questo nuovo anniversario alcune iniziative. Oltre all' evento poetico musicale che coinciderà con la data di nascita dell'artista, verrà realizzato un video sulla vita e le opere di Gisella che proporremo nelle scuole e che legheremo ad un concorso artistico-letterario. Il tutto si concluderà nella Giornata Mondiale della Poesia del 2021-. - Nei giorni 23 e 24 ottobre è prevista la Mostra Provinciale del Collezionismo, recupero dell'evento annullato a maggio per covid – annuncia il consigliere Luca Villa, che aggiunge - Sono contento e ringrazio i nostri soci, di tutte le sezioni culturali, i quali si sono subito attivati per proporre eventi dalla prossima settimana a questo autunno, nella bellissima cornice del convento di S.Antonio.- La Mostra Provinciale del Collezionismo , evento programmato a maggio 2020 si svolgerà a fine ottobre. Come oramai da alcuni anni la sede sarà presso i chiostri e le sale del convento di S.Antonio a Morbegno. Cadendo nel giorno di partenza della tappa del Giro d'Italia Morbegno – Asti, parte delle collezioni tratteranno proprio di ciclismo.

 
 
 
 
05-07-2020
COMUNICATO: ESITI CONCORSO DI POESIA E DISEGNO "LA VITA E' BELLA"
 


Siamo lieti di comunicare che la Giuria del Concorso di poesia e disegno “La vita è bella” si è riunita per esaminare i lavori pervenuti a E’Valtellina, indicando i premiati per ogni categoria. Come organizzatori ci riteniamo molto soddisfatti in quanto l’iniziativa ha registrato un ottimo riscontro, con l’adesione di ben 120 bambini che hanno realizzato 163 elaborati. Ringraziamo tutti i partecipanti che si sono messi in gioco elaborando bellissimi lavori e ci complimentiamo con i premiati. Lo scopo del concorso era di impegnare i bambini in modo creativo, avvicinandoli al mondo dell’arte, farli riflettere sulle cose belle della vita, raccontando ricordi ed esprimendo emozioni. Questo obiettivo è stato sicuramente raggiunto.
E’ nostra intenzione allestire una mostra con il materiale pervenuto nell’ambito delle premiazioni, che abbiamo fissato per il pomeriggio di sabato 3 ottobre 2020, a Morbegno, all’aperto e nel rispetto della regole sul distanziamento sociale. I dettagli verranno indicati in prossimità dell’evento. Per organizzare la mostra abbiamo necessità di ricevere il materiale originale, quindi invitiamo a consegnarci disegni o poesie con disegno. La consegna deve essere effettuata presso la sede dell’associazione in piazza S.Antonio 8 (convento di S.Antonio) a Morbegno in una delle seguenti date: Martedì 14 Luglio (orario 15-18) - Sabato 18 Luglio (orario 9-12) - Mercoledì 22 Luglio (orario 15-18).

La Giuria del concorso composta da Roberto Bogialli, Romano Davare, Giovanna Maria Cavallo, Lorenzo Del Barba, Angelisa Fiorini, Gina Grechi, e Wanda Sironi (espressione dei gruppi artistici di E’Valtellina “Laboratorio Poetico” e “Forme Luci Ombre”) si è riunita il giorno martedì 30 giugno 2020 alle ore 20:30 e dopo un’attenta analisi del materiale pervenuto ha decretato i premiati dell’iniziativa con la seguente motivazione: “Abbiamo voluto premiare la genuinità e la spontaneità dei bambini che si sono espressi mettendo in luce le emozioni tipiche della loro età. Nonostante siano stati selezionati dei vincitori, la giuria è concorde nell'affermare che tutti i partecipanti, che si sono impegnati tanto, meritino un riconoscimento ufficiale”.
CONCORSO ARTISTICO "LA VITA E' BELLA" - PREMIAZIONI
CATEGORIA 7 ANNI - SEZIONE POESIA - Colombo Margherita
CATEGORIA 8 ANNI - SEZIONE POESIA - Cometti Javier
CATEGORIA 9 ANNI - SEZIONE POESIA - Bulanti Marta
CATEGORIA 10 ANNI - SEZIONE POESIA - Barri Michele, Bigiotti Sofia, Gambetta Martina, Giannoni Caterina, Medina Alessandro, Menghi Alberto, Niscioli Anna, Pontiggia Camilla, Vaninetti Filippo Tommaso, Venturini Elena.
CATEGORIA 7 ANNI - SEZIONE DISEGNO - Giudice Camilla
CATEGORIA 8 ANNI - SEZIONE DISEGNO - Gottifredi Emma
CATEGORIA 9 ANNI - SEZIONE DISEGNO - Bulanti Marta
CATEGORIA 10 ANNI - SEZIONE DISEGNO - Belingheri Serena, Bigiotti Sofia, Ciapponi Giacomo, Vivas Corredor Alessandro, Dell'Oca Andrea, Mainetti Samuele, Panfili Mya, Pelosi Miriam, Rovagnati Martina, Rovedatti Sara.


 
01-07-2020

RIPARTIAMO CON LE MOSTRE DI ARTE E PITTURA

 

Tra luglio e settembre si svolgeranno alcune esposizioni artistiche dei nostri soci della sezione “Forme, Luci, Ombre” presso il convento di S.Antonio a Morbegno. Parte di questi eventi sono mancanti nel periodo Covid e vengono recuperati ora in estate.
Ecco l’elenco:
17-24 Luglio - Fauna Alpina - Mostra di scultura e pittura di Daniele Giusberti (ecco il VOLANTINO DELL'EVENTO);
1-9 Agosto - Collettiva artistica - Marika Kohanicz, Franco Salvi, Armando Ricetti;
19-31 Agosto - Mostra di pittura di Vittoria Consalvo;
14-20 Settembre - Mostra di pittura di Stefania Del Barba;
21-27 Settembre - Sala Boffi - Mostra di pittura di Fabrizia Pantiri.

 
01-07-2020

FESTIVAL DELLE ALPI E COLLEZIONISMO CON IL SITO WWW.OROBIEINCARTOLINA.IT

 

L'associazione, attraverso l'evento nazionale Festival delle Alpi, quest'anno a tema le Orobie, promuove il collezionismo e la montagna attraverso il sito www.orobieincartolina.it . Le cartoline, oltre 350, in bianco e nero o colorate, ci mostrano il territorio che spazia dal passo di S.Marco fino alla cima del monte Legnone. Alle immagini sono stati collegati numerosi scritti che ci propongono, come per le cartoline, la montagna di una volta. Ecco il MAGAZINE di promozione dell'evento.

     
24-06-2020

COMUNICATO STAMPA: RESTAURO DELLA CAPPELLETTA DEL QUADRIVIO

 

L'associazione sta sostenendo un'iniziativa per il recupero di un'antica cappelletta a Roncaglia di sotto. E' stata attivata sul sito una pagina http://cappellettaquadrivio.evaltellina.com/ la quale parla dell'iniziativa, racconta la cappelletta (grazie all'ottimo lavoro di documentazione realizzato dall'architetto Paolo Ravelli) e attraverso le immagini, nuove e datate, potremo vedere la struttura e la zona della Costiera dei Cech. Di seguito il primo comunicato stampa: Legata affettivamente al territorio di Roncaglia, la famiglia Rovedatti si è resa promotrice dell’iniziativa “Ciò che è stato parte di noi” allo scopo di recuperare la cappelletta del Primule o del Quadrivio, situata sul vecchio tracciato sterrato che da Roncaglia di sotto porta a Civo e Serone. Uno dei tanti esempi disseminati nella costiera dei Cech di cappelle votive nate dalla fede degli antenati e che ora necessitano di interventi. Dei mesi scorsi, i primi passi portati avanti dalla famiglia Rovedatti che ha trovato sponda dapprima nell’architetto Roberto Paruscio e nella restauratrice Paola Mondin. A loro si sono uniti l’architetto Paolo Ravelli, autore di un consistente lavoro di catalogazione delle cappellette presenti nella costiera dei Cech, con una accurata descrizione degli affreschi. I proprietari della cappelletta, individuati nella famiglia Baretta hanno acconsentito il futuro intervento e l’hanno donata all’architetto Paruscio, in rappresentanza del gruppo di lavoro che nel frattempo si è arricchito anche di un’altra restauratrice, Letizia Greppi. Importante anche il coinvolgimento dell’associazione culturale E’Valtellina che ha messo a disposizione un conto corrente per le donazioni dei privati che attraverso la partecipazione ad appositi bandi dovrebbero permettere di sostenere gli oneri necessari per il lavoro di restauro. Anche il comune di Civo, per voce del commissario prefettizio, Rosa Massa ha espresso il gradimento per l’iniziativa di restauro. Roberto Bogialli ha invece realizzato un quadro raffigurante la Roncaglia degli anni ‘30 con la volontà di donarlo alla Rsa La Colonia che sorge in paese. La famiglia Rovedatti nel frattempo sta studiando altre iniziative per creare interesse attorno al progetto “Ciò che è stato parte di noi”, per il quale la cappelletta del primule non vuole rimanere un episodio isolato. Nel mese di agosto, l’intenzione è quella di allestire una mostra fotografica in collaborazione con E’Valtellina e la popolazione con immagini di Roncaglia che partono dal primo dopoguerra fino a oggi.

 
24-05-2020

COMUNICATO STAMPA: IN SCADENZA IL CONCORSO "LA VITA E' BELLA"

 

C’è tempo ancora questa settimana per inviare gli elaborati al Concorso di poesia e disegno “La vita è bella”, iniziativa organizzata da “E’Valtellina”, rivolta ai bambini dai 6 ai 10 anni di età. Un’idea messa in campo dal “Laboratorio Poetico”, in collaborazione con “Forma Luci Ombre”, anime artistiche dell’Associazione con sede a Morbegno e che da anni opera in campo culturale e sportivo, cercando di promuovere e valorizzare il territorio provinciale, per coinvolgere in modo creativo i bambini che in questi mesi di isolamento forzato. Il progetto è stato lanciato a marzo, in occasione della Giornata Mondiale della Poesia, nel periodo più critico dell’epidemia, con un tema che voleva stimolare i bambini al pensiero positivo, per ritrovare nella quotidianità ma anche nei ricordi la bellezza della vita, esprimendo il proprio vissuto interiore ed esorcizzando per quanto possibile le inevitabili paure che hanno assalito grandi e piccini, in una sorta di “terapia artistica”- dichiara Paola Mara De Maestri – responsabile del Laboratorio Poetico di E’Valtellina. - E’ ancora possibile inviare i propri componimenti e disegni fino a sabato 30 maggio - commenta il Presidente di E’Valtellina Lorenzo Del Barba. - Sono arrivate richieste anche da parte di ragazzini delle medie o di scuole che volevano inviare cartelloni, quindi abbiamo deciso di accogliere anche materiale “fuori concorso”, - commenta il Consigliere Luca Villa -. L’iniziativa prevede infatti la realizzazione di una poesia e/o disegno singolo e non di gruppo. Il Regolamento del Concorso è stato diffuso anche dall’Ufficio Scolastico Provinciale a tutti gli Istituti Comprensivi della provincia di Sondrio, quindi diverse insegnanti si sono fatte promotrici dell’iniziativa. Tutto deve essere inviato in forma digitale, per agevolare il lavoro della Giuria di esperti dell’Associazione che alla scadenza del concorso verrà nominata per procedere all’esame di quanto pervenuto. Il materiale originale deve essere conservato dalle famiglie in quanto speriamo in autunno di effettuare le premiazioni in presenza e di poter allestire la mostra di tutti gli elaborati pervenuti in S. Antonio a Morbegno. Ecco il MODULO DI PARTECIPAZIONE.

 

 
24-03-2020

COMUNICATO STAMPA: GIORNATA MONDIALE DELLA POESIA 2020

 

Ha sortito una grande partecipazione l’iniziativa messa in campo del Laboratorio Poetico di E’Valtellina in collaborazione con l’Associazione “EspRimi” di Malta il 21 marzo, per celebrare la Giornata Mondiale della Poesia Unesco all’insegna della condivisione e della speranza. I moltissimi contributi pervenuti per la pagina Fb del nostro gruppo - dichiara Paola Mara De Maestri, Consigliere di E’Valtellina e Responsabile del Laboratorio Poetico – sono i più svariati. Il messaggio lanciato dalla nostra Associazione era rivolto a tutti indistintamente a poeti e non, adulti e bambini. Si doveva il 21 marzo appendere fuori dal proprio davanzale poesie e disegni su cartelloni o lenzuola con disegni anche dei bambini. Poi scattare fotografie e video per pubblicarli sulla nostra pagina fb o più semplicemente condividere nelle proprie case, con i familiari qualche lettura. Anche i giorni seguenti al 21 marzo, ho continuato a ricevere materiale e questo è - motivo di grande soddisfazione - commenta il Presidente di E’Valtellina, Lorenzo Del Barba. L’intento era proprio amplificare la potenza della parola che può attenuare paure, tensioni, isolamento causate dall’emergenza Coronavirus, sfruttando il passaparola e anche l’efficacia dei social. La poesia non è solo dei poeti, anzi è un linguaggio universale che va coltivato e condiviso da tutti, in particolare dalle nuove generazioni. Personalmente ho registrato un video sulla terrazza di casa - continua De Maestri - per presentare l’iniziativa e declamare una mia poesia, coinvolgendo anche mio figlio Gioele Tonelli di 9 anni, che ha recitato alcune sue poesie. Una risposta importante è arrivata anche da altri giovanissimi come Tobia Cerri (14 anni ) che ha interpretato, sempre dal davanzale della sua abitazione, “Il muratore della Valtellina” di Gianni Rodari. Anche molti ragazzi della scuola Media Damiani di Morbegno hanno fornito un importante contributo inviando poesie di loro composizione e non solo, alcune dedicate anche al momento molto delicato che stiamo vivendo, grazie alla segnalazione delle loro insegnanti professoresse Maria Teresa Petrone e Mariella Spandrio. Luca Villa ha realizzato una presentazione multimediale di poesie e immagini, Angela Botta ha esposto fuori casa un cartellone con i propri versi. Anche i poeti Alberto Figliolia, Alda Volpi, Angelisa Fiorini, Marino Spini, Emilia Gusmeroli, Stefano Ciapponi, Mariuccia Soltoggio, Lucia Mescia, Anna Barolo hanno aderito con solerzia al progetto. Ancora altri poeti non e non hanno accolto il nostro invito e hanno inviato il loro contributo, come Sergio Casiraghi che ha pubblicato poesie si Leonardo Sinisgalli, Simona Scarlet, Marilena Monte, Luciana Bianchi, Leonardo Manetti con altri componimenti. Da Malta sono arrivati i versi dei poeti Emmanuel Attard Cassar, Therese Pace, Patrick J Sammut. Ringraziando sentitamente tutti coloro che hanno voluto rendere “viva” questa importante giornata, - conclude De Maestri – segnalo il Concorso di poesia e pittura “La vita è bella” , organizzato dal Laboratorio Poetico in collaborazione con Forme Luci Ombre di E’Valtellina ed è aperto a tutti i bambini dai 6 ai 10 anni. Si può partecipare con una poesia e/o un disegno a tema. La scadenza per l’invio del materiale è il 30 maggio 2020. Nel mese di giugno una giuria visionerà tutti gli elaborati pervenuti e segnalerà i vincitori. La premiazioni si terranno presumibilmente nel mese di ottobre, in data ancora da stabilire, presso il convento di S. Antonio a Morbegno. Il regolamento con la scheda di partecipazione è pubblicato sul sito di www.evaltellina.com, su quello dell’Ufficio Scolastico Provinciale di Sondrio e su quello dell’Istituto Comprensivo di Cosio Valtellino.

 
 
21-03-2020
GIORNATA MONDIALE DELLA POESIA - SU FACEBOOK I VOSTRI ELABORATI
 

Nella PAGINA FACEBOOK DEL LABORATORIO POETICO è possibile vedere tutti gli elaborati realizzati per ricordare questa importante Giornata Mondiale della Poesia.

 
18-03-2020
BOLLETTINO N.3 - 2020
 

E' online il bollettino numero 3 del 2020. (GUARDA IL BOLLETTINO)

 
15-03-2020
CONCORSO DI POESIA E DISEGNO "LA VITA E' BELLA"
 

Laboratorio Poetico di E'Valtellina indice un concorso di poesia e disegno per i ragazzi dai 6 ai 10 anni. Questo il regolamento:
Il concorso di poesia e disegno a tema “La vita è bella” è aperto a tutti i bambini di età compresa tra i 6 e i 10 anni.
Si può partecipare con una poesia singola a tema e/o un disegno. Gli elaborati devono essere inviati con l’apposita scheda di partecipazione per posta elettronica (i disegni in fotografia) al seguente indirizzo e-mail: concorso@evaltellina.com
Scadenza per l’invio del materiale è il 30 maggio 2020. Nel mese di giugno una giuria visionerà tutti gli elaborati pervenuti e segnalerà quelli saranno premiati. Le premiazioni si terranno nel mese di ottobre, in data ancora da stabilire, presso il convento di S. Antonio a Morbegno. L’associazione E’Valtellina si riserva di organizzare una mostra con tutto il materiale pervenuto.

Ecco il MODULO DI PARTECIPAZIONE.

Partecipate numerosi!!
 

 
15-03-2020
BOLLETTINO N.2 - 2020
 

E' online il bollettino numero 2 del 2020. (GUARDA IL BOLLETTINO)

 
15-03-2020
IL LABORATORIO POETICO DI E’VALTELLINA - Chiama a “FORZA E CORAGGIO….W LA VITA, W LA POESIA!!!“
Come ogni anno, il 21 marzo segna l’inizio della Primavera, stagione della rinascita, e si celebra la Giornata Mondiale della Poesia istituita dall’Unesco nel 1999, che riconosce alle espressioni in versi “un ruolo privilegiato nella promozione del dialogo e della comprensione interculturale, della diversità linguistica e culturale, della comunicazione e della pace”.Tra le diverse forme di espressione, infatti, ogni società umana guarda all’antichissimo statuto dell’arte poetica come ad un luogo fondante della memoria, base di tutte le altre forme della creatività letteraria ed artistica.Una Giornata Mondiale della Poesia Unesco davvero inedita questa – dichiara Paola Mara De Maestri, insegnante, poetessa e responsabile del Laboratorio Poetico di E’Valtellina - Come Laboratorio Poetico da tanti anni celebriamo questa importante giornata organizzando iniziative, in particolare insieme agli amici musicisti e i ragazzi delle scuole. Vista l’impossibilità di ritrovarci di persona, abbiamo pensato ad un cambio di programma, perché riteniamo che la poesia, come la musica e tutta l’arte hanno il potere di risollevare il morale, unire i popoli, e può fornire una spinta importante per reagire. La poesia ci regala emozioni, ci permette di condividere stati d’animo e moti del cuore, ci porta a riflettere, può infondere forza e coraggio. Per sabato 21 marzo il Laboratorio Poetico chiama tutti a rispondere alla chiamata della poesia, non solo poeti, ma tutta la popolazione, coinvolgendo anche i propri figli, bambini e ragazzi. Cercate poesie che vi piacciono, leggetele ai vostri cari, riportate il testo o qualche verso su fogli, lenzuola, quello che avete in casa ed esponetelo sul vostro terrazzo, come tamtam che si unisce alle tante iniziative spontanee che stanno fiorendo sul nostro territorio nazionale per tenere viva la cultura e il senso di appartenenza al genere umano. Le foto e i video che ognuno può scattare è possibile inserirli nella pagina facebook del Laboratorio Poetico e condividerli poi nei vari social. Un’iniziativa che coinvolgerà anche gli amici poeti dell’Associazione “EspRimi” di Malta. Un’altra idea che vogliamo mettere in campo come Associazione per coinvolgere i bambini che in questo momento devono rimanere occupati con attività creative e quindi positive, che consentono di tirar fuori il proprio vissuto interiore è la proposta di un concorso di poesia a tema “La vita è bella”. Ringrazio Luca Villa per la condivisione del progetto, il Presidente Lorenzo Del Barba e il resto dei colleghi del Direttivo di E’Valtellina e cioè Livia Da Riva, Francesca Viani, Angelisa Fiorini, Enrica Spini, Emilio Rovedatti, Paolo Pedrazzi, Rolando Bianchi, per aver immediatamente approvato questo progetto. Tutto deve essere inviato in forma digitale per poi in autunno, quando si spera che questo ciclone che ci sta investendo se ne sia andato, faremo le premiazioni e la mostra di tutti gli elaborati in S. Antonio a Morbegno. Il bando del concorso sarà pronto a breve. L’intenzione è di premiare con materiale scolastico (colori, quaderni, libri…). Chiediamo a tale proposito agli Enti e Privati che volessero collaborare al progetto di contattare E’Valtellina all’indirizzo info@evaltellina.com - .
 
13-02-2020
ASSEMBLEA E PRANZO SOCIALE - COMUNICATO STAMPA
 

Come ogni anno in questo periodo è tempo di bilanci per E’Valtellina, l’associazione con sede a Morbegno, che si regge sul volontariato, si occupa di cultura, sport e turismo e che conta ben 170 soci. Tante e di varia natura sono le “anime” che hanno dato vita a questa Associazione e che operano in maniera sinergica sul territorio. Lo sport è rappresentato dal Pedale Morbegnese, il Collezionismo dal CircoloCulturale F/N e Morbegnese, la cultura artistica da “Forme Luci Ombre” e dal “Laboratorio Poetico”. Per fare il punto della situazione e presentare i nuovi progetti in cantiere per l’anno in corso, circa una novantina di persone si sono ritrovate domenica 9 febbraio al ristorante “Il Terziere” di Andalo. Appuntamento di rilievo questo del 2020, in quanto in programma c’era anche il rinnovo del Direttivo, con una novità: ai sette membri attivi nell’ultimo mandato si sono aggiunte tre nuove figure, che con il loro operato di sono distinte all’interno dell’Associazione negli ultimi quattro anni, curando in particolare l’aspetto legato all’arte, promuovendo numerose iniziative e cooperando con il resto dell’Associazione e sono Paola Mara De Maestri (responsabile del Laboratorio Poetico), Angelisa Fiorini (responsabile Forme Luci Ombre), e Livia Da Riva (responsabile della comunicazione). Sono confermati nei loro ruoli Lorenzo Del Barba, Luca Villa, Emilio Rovedatti, Enrica Spini, Paolo Pedrazzi, Francesca Viani, Rolando Bianchi. In quest’occasione stati festeggiati anche i trent’anni del Circolo Culturale F/N Morbegnese premiando i fondatori dell’Associazione ancora operanti nel gruppo e cioè Elisa Esposito, Emilio Rovedatti, e Aurelio Moiola. Giulia Acquistapace, Andrea Acquistapace, Marco Mapelli, Luca Villa, Giorgio Dell’Era sono stati premiati per la mostra relativa ai 50 anni dello sbarco dell’uomo sulla luna, mentre per l’esposizione dei fumetti “Leggere le montagne” Iride Salini, Andrea Salina, Luca Villa. Per aver realizzato le fotografie delle pitture inserite nelle due pubblicazioni di immagini e poesie, realizzate in occasione di due eventi importanti come “Malta capitale europea della cultura 2018” e “Morbegno città Alpina 2019” è stato premiato l’artista Roberto Bogialli. Per l’impegno nella realizzazione delle numerose iniziative messe in campo nel 2019, come Laboratorio Poetico, è stata conferita una targa a Paola Mara De Maestri, responsabile del gruppo che nel suo breve intervento ha condiviso il riconoscimento con tutti i poeti, attori, musicisti e pittori per aver partecipato agli eventi. Durante la premiazione De Maestri ha omaggiato l’Associazione che da anni gestisce per conto dell’Amministrazione Comunale di Morbegno il Torchio di Cerido dell’omonima poesia, realizzata dall’artista in occasione di Morbegno Città Alpina 2019. Tra le numerosissime iniziative del 2019 nel campo culturale, realizzate con Enti e Associazioni, spiccano gli eventi messi in campo per celebrare Morbegno Città Alpina e la visita presso la Famiglia Valtellinese di Roma, in qualità di ospiti della “Baita della cultura”. Durante l’assemblea è intervenuto anche il socio Oscar Del Barba per presentare brevemente un importante iniziativa che si svolgerà nel pomeriggio dell’8 marzo, Giornata Internazionale dei diritti della donna, dove verrà rilanciata la “Carta di Alpbach” sul ruolo delle donne nella montagna. Ha portato anche il suo saluto Claudio D’Agata, assessore alla cultura nel precedente mandato. Tanti i progetti per il 2020, alcuni già in calendario come la celebrazione della Giornata Mondiale della Poesia il 21 marzo, “Arte nel Chiostro” il 22 e 23 maggio, la Mostra Provinciale del Collezionismo dal 29 maggio al 2 giugno e ad inizio ottobre una mostra collezionista a Dazio. Il 17 ottobre è previsto un evento per commemorare i dieci anni della scomparsa della poetessa morbegnese Gisella Passarelli. Per quanto riguarda lo sport, il Pedale Morbegnese il 10 maggio organizzerà il Bike Contest Mantello, a novembre il Valtellina Cross Cup a Berbenno. Altre occasioni si presenteranno come sempre, nel corso dell’anno.

 
06-01-2020
"SULLA SCIA DI NATALE TRA CANTI E POESIE" CONCLUDE LE FESTE NATALIZIE A PIAGNO
 

Venerdì 3 gennaio 2020, alle ore 21, nella chiesa dei Santi Gervasio e Protasio a Piagno si è svolta la quarta edizione dell’evento di musica e poesia organizzato dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Cosio Valtellino, in collaborazione con il Laboratorio Poetico di E'Valtellina con la partecipazione quest’anno del Coro Alpino di Berbenno, che ha al suo attivo numerosi concerti in Italia e all’Estero, diretto dal maestro Gioele Peruzzi. I poeti che prenderanno parte alla serata sono: Angela Botta (Morbegno), Stefano Ciapponi (Morbegno), Paola Mara De Maestri (Cosio Valtellino), Lino Della Grave (Cosio Valtellino), Angelisa Fiorini (Cosio Valtellino), Luciana Marchetti (Traona) e Marino Spini (Ardenno). Agli otto canti a tema il Natale previsti dal programma, che alternavano la lettura delle poesie, a richiesta si sono aggiunti tre bis. Oltre alla declamazione di due poesie per ciascun poeta, quest’anno si è deciso di leggere anche delle brevi note biografiche degli autori, per presentarli al pubblico. Si sono esibiti artisti di esperienza con riconoscimenti e pubblicazioni alle spalle ad altri che si dilettano nello scrivere, ma che generalmente regalano i propri componimenti a partenti e amici.” Il nostro gruppo - dichiara Paola Mara De Maestri, poetessa e responsabile del Laboratorio Poetico – fa parte di e’Valtellina ed opera in sinergia con le altre componenti del’Associazione e ad altri artisti (musicisti, pittori, cantori, fotografi…) per promuovere la cultura, in particolare quella poetica. Durante i vari eventi oltre a dare la parola ai poeti iscritti che danno la disponibilità a partecipare a determinate manifestazioni, diamo la possibilità di intervenire anche ad altri che, magari del luogo, hanno piacere a leggere le proprie produzioni. Da gennaio sono comunque riaperte le iscrizioni a E'Valtellina. Ringrazio tutti i partecipanti e in particolare l’Assessore Anna Tonelli per aver rinnovato anche quest’anno il graditissimo invito a prendere parte alle iniziative del Comune in calendario per il periodo natalizio”. Gli artisti sono: Angela Botta (Morbegno), Stefano Ciapponi (Morbegno), Paola Mara De Maestri (Cosio Valtellino), Angelisa Fiorini (Cosio Valtellino), Luciana Marchetti (Traona), Marino Spini (Ardenno) ai quali si sono aggiunte Luciana Fallati (Rogolo) e Lucia Mescia (Morbegno). La serata è stata condotta dall’Assessore Anna Tonelli che commenta: “ Importanti sono queste collaborazioni tra artisti locali e non, che nei vari eventi culturali del Comune abbiamo cercato di coinvolgere e valorizzare. Una serata tradizionale che però è sempre da tutti apprezzata. Complimenti al coro che ha saputo intrattenere il pubblico con canti tradizionali natalizi ed un applauso ai poeti tutti che hanno saputo mettersi in gioco alcuni visibilmente emozionati”, ma tutti hanno saputo condividere con i presenti le loro emozioni e sentimenti dedicati al Natale, al dono, alla figura materna…”.

 
02-01-2020
BOLLETTINO N.1 - 2020
 

E' online il bollettino numero 1 del 2020. (GUARDA IL BOLLETTINO)

 
02-01-2020
A PIAGNO SULLA SCIA DEL NATALE TRA MUSICA E POESIA
 

Ecco la locandina dell'evento culturale che si svolgerà a Piagno Venerdì 3 Gennaio. (GUARDA LA LOCANDINA)

 
30-12-2019
CANTI E POESIE SOTTO L'ALBERO - LE FOTO
 

Ecco alcune foto dell'evento svoltosi a Talamona sabato 28 dicembre . (GUARDA LE FOTO)

 
21-12-2019
CANTI E POESIE SOTTO L'ALBERO
 

Ecco la locandina dell'evento artistico che si svolgerà Sabato 28 Dicembre presso la Casa della Cultura a Talamona. (GUARDA LA LOCANDINA)

 
31-12-2019
ARCHIVIO - ANNO 2019
 
31-12-2018
ARCHIVIO - ANNO 2018
 
31-12-2017
31-12-2016
31-12-2015
31-12-2014
31-12-2013
31-12-2012
31-12-2011
31-12-2010
31-12-2009
per contattarci! pagina principale chi siamo dove siamo bollettino del circolotimbri cartoline libri pubblicati il torchio di Cerido apri il calendario riunioni il laboratorio poetico